Spiaggia Gay: Es Trenc, Palma de Mallorca

Es Trenc

Es Trenc

Su questa spiaggia avevamo letto di tutto, chi diceva essere il solito posto sputtanato da milioni di turisti, chi oasi incontaminata, che non era possibile noleggiare ombrelloni, che non era possibile mangiare, che arrivare era complicatissimo, che era un enrome cruising , che non era cruising  per niente. Non voglio dilungarmi ma hanno scritto di tutto! Come sempre questa è la nostra esperienza che può differire dalle vostre, anzi nel caso….segnalatecelo.

Sin dal primo giorno, i numerosi PR ci hanno proposto Es Trenc come escursione al costo di 15euro con musica, ombrelloni e lettino, ma noi abbiamo optato per il fai da te perché volevamo visitare l’area. Avendoci sconsigliato tutti di noleggiare un’ auto vista la difficoltà di parcheggio, abbiamo preferito prendere l’autobus come la maggior parte dei turisti che vanno ad Es Trenc, e vi posso assicurare che è la scelta migliore. Il biglietto costa circa 10euro andata e ritorno e si compra direttamente dal conducente.  Il viaggio dura circa un’ ora.

Gli ingressi per la spiaggia sono due: il primo è quello per chi utilizza l’autobus ed è situato sul lato ovest della spiaggia, mentre per chi alloggia nell’est dell’isola vi è l’ingresso dalla città di Colonia.

La spiaggia è davvero in stile caraibico con sabbia bianca e mare azzurro (che ve lo dico a fare….basta guardare la foto), ma molto molto molto affollata. Siate preparati! L’area è divisa in settori numerati con dei cartelli che spiegano i vari numeri. Nella prima zona è presente un bar con un beach club dove è possibile mangiare, noleggiare ombrelloni o bere un drink, ed è un lato decisamente “tessile”. La seconda zona inizia ad essere tipicamente frequentata da nudisti sia uomini che donne. Nella terza zona ci sono maggiormente ragazzi gay. Nella quarta di nuovo uomini e donne in prevalenza naturisti e per finire un altro beach club come il precedente.  Alle spalle della spiaggia ci sono una serie di dune e un boschetto.

Arrivare nella terza zona è molto semplice, e sopratutto vi accorgerete di quando sarete arrivati perché sono quasi tutti uomini. Non vi aspettate bandiere rainbow per segnalare l’inizio dell’area gay, ne un punto preciso.  Per quanto riguarda l’atmosfera, effettivamente ci aspettavamo una spiaggia un po’ diversa, con musica o comunque piuttosto movimentata o “social”, invece quello che ci ha sorpreso è l’estrema silenziosità e riservatezza dell’area. L’ambiente era formato da molte coppie, sopratutto adulte, qualche singolo e qualche gruppo di ragazzi ma tutte persone molto discrete, intenti più a leggere libri che a “guardare”.  Alcuni ragazzi, visto il poco spazio disponibile, quando si alzavano per andare a fare un bagno, rimettevano il costume per evitare di passare nudi troppo vicino alle altre persone, in quanto poteva risultare poco gradito. Non vi dico la nostra sorpresa nel vedere questa cosa!!!

Vi racconto un aneddoto: un piccolo gruppo di ragazzi italiani che camminava avanti e indietro per fare la loro sfilata risultava piuttosto divertente, perché, con visibile nervosismo dei ragazzi, non veniva considerata da nessuno,  in quanto tutti intenti a prendere il sole o leggere i loro libri.

La famosa zona delle dune, detta anche area cruising, era praticamente vuota, se non per qualche singolo che ogni tanto vedevamo andare e ritornare dopo qualche minuto. Direi che praticamente il 2% neanche dei turisti si recava li.  Onestamente a noi sembrava anche un po’ troppo “esposta”, non per il fatto di essere guardati, ma perché un po’ troppo fitta di alberi e arbusti che non faceva vedere nulla e rendeva la zona poco gradevole. Noi ci siamo avventurati per un po’ ma devo dire che non è nulla di interessante… anzi! Anche in spiaggia, solo in pochi cercavano approcci.

Per quanto riguarda il ritorno, leggete attentamente gli orari dell’autobus perché dopo un certo orario sono solo due!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...